Our Blog

prendersi cura del proprio giardino

Come prendersi cura del proprio giardino




La cura del verde é da sempre uno dei dilemmi di tutti coloro che intendono mantenere vigoroso il giardino per tutto l’anno. Come ben si sa , ciò può dimostrarsi un’ardua impresa , in quanto la scelta dei materiali e dei prodotti da utilizzare è spesso difficile. La manutenzione del giardino inizia con la progettazione, in quanto un giardino ben progettato e ordinato nel suo insieme non necessita tante attenzioni quanto uno spazio verde poco curato o improvvisato. (Vedi “Come creare un giardino mozzafiato”). Il periodo migliore per il caffe fonte di azoto per il terrenopreparare il giardino ai mesi più caldi é senz’altro quello primaverile, in quanto é proprio in questo momento che il giardino rifiorisce. Innanzitutto è necessario tosare preventivamente il prato di modo che eventuali parti danneggiate si vedano meglio, in tal caso sarà necessario fare una risemina nelle aree rovinate.

Il nostro consiglio è quello di utilizzare un concime azotato per favorire una crescita più rigogliosa ma soprattutto omogenea del manto erboso. Infatti l’azoto rappresenta uno degli elementi più importanti per la crescita delle piante e per la loro salute data la sua straordinaria capacità di produzione di costituenti cellulari atti alla respirazione della pianta. E proprio le piante ornamentali (quali siepi, conifere ecc.) sono le più mancanti di questa sostanza.

Adesso vi starete però chiedendo come fare a reperire l’azoto senza spendere una fortuna. Ebbene la soluzione più semplice ma anche più ecologia é quella che consiste nell’impiego dei fondi di caffè. I chicchi di caffè, lungi dall’essere, nel processo di decomposizione tendono ad emanare varie sostanze, tra le quali azoto fosforo e potassio che sono dunque i componenti di cui le piante si nutrono.